[Home] [Commenti] [Sommario] [Dove siamo]

 

                                    

 

 


VERA E FALSA CHIESA

DECIDETEVI PER LA VERA CHIESA (MAGISTERO DI SEMPRE DELLA CHIESA) O FALSA CHIESA/GREGARIA DELL'ANTICRISTO GIA' NATO - PREMIO ETERNO O DANNAZIONE ETERNA! E' FINITO IL TEMPO DELLA NON BELLIGERANZA! IMPUGNIAMO LE ARMI DELLA LUCE E DELLA VERITA'!

FRATERNAMENTE IN CRISTO, LORENZO VENTRUDO DIACONO


I nostri obiettivi
L’Associazione, si propone nel ruolo di “sentinella” per: Ravvivare- Scrutare i segni dei tempi ed interpretarli alla luce del Vangelo.


Testimonianza
(di Lorenzo Ventrudo, diacono permanente della Diocesi Lucera-Troia)

 

Personalmente, essendo stato ateo o meglio agnostico, ho potuto sperimentare il grande dono della fede. Dio è stato misericordioso con me. Ho la certezza interiore che sia stata proprio la Madonna ad intercedere presso il Signore perché mi facesse tale Grazia. Ero già sposato da diversi anni. Sperimentavo spesso crisi esistenziali irrisolvibili umanamente. Grande sofferenza ci ha procurato l’impossibilità ad avere figli.

 


IN ATTESA DELLA TUA VENUTA

 

 

Il Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 673, precisa teologicamente la cronologia degli eventi di salvezza nel loro svolgimento storico: "Dopo l’Ascensione, la venuta di Cristo nella gloria è imminente [ndr: imminenza non cronologica, bensì psicologica], anche se non spetta a noi "conoscere i tempi e i momenti che il Padre ha riservato alla sua scelta (At 1,7).

 

 

 


PRESENTAZIONE DEL LIBRO

Del diacono lorenzo ventrudo

FATIMA-MEDJUGORJE

Commento teologico

dei messaggi di salvezza,

(Fede & Cultura, Verona gennaio 2017)

 

RELATORI

  • Don Leonardo Catalano: Attualità del messaggi di salvezza

  • Diacono Lorenzo Ventrudo: Lettura apocalittica dei Messaggi di Salvezza

MODERA

Dott. Angelo Masciello

DIBATTITO

OPERA PIA SCILLITANI

Via Lorenzo Scillitani, 17 Foggia

GIORNO: Venerdì 12 maggio 2017 - Ore 19,30

INCONTRO APERTO AL PUBBLICO

 


OSSERVATORIO APOCALITTICO


 

PUNTO SULL’ATTUALE SITUAZIONE ECCLESIALE

1. La compresenza dei due Papi.

2. La compresenza di Due Chiese derivate dalle due ermeneutiche (J. Ratzinger, 2005) del Concilio Vaticano II:

1) Quella dello sviluppo nella continuità con il Magistero di sempre della Chiesa, che ha prodotto buoni frutti;
2) Quella della rottura e della discontinuità con il Magistero di sempre della
Chiesa, che ha prodotto cattivi frutti, ovvero un Magistero Parallelo Modernista, eretico apostata, scismatico, antagonista a quello Vero.

 


CONTROINFORMAZIONE

Riteniamo opportuno per doverosa informativa, riportare alcuni autorevoli interventi sull’attuale situazione di crisi e di confusione dottrinale, di caos morale e culturale, causati dall’attuale Magistero della Chiesa e anche di crisi politiche ed ideologiche mondiali.

Lo facciamo per informare su ciò che il Regime di potere non dice, con comportamento di non doverosa informativa veritiera comprendente il positivo e il negativo, lasciando ai lettori il proprio giudizio critico.


La grave crisi di fede nella Chiesa e lo smarrimento
dottrinale ed etico del popolo di Dio.
Riflessione del diacono Lorenzo Ventrudo


Carissimi, diversi dissenzienti elevano critiche a cattolici seri e competenti, fedeli al Magistero di sempre della Chiesa e critici verso il presente Pontificato. In effetti esprimono gravi pregiudizi ideologici perché dal loro scrivere emerge una seria ignoranza e superficialità dei contenuti, biblici, teologici e magisteriali, coerenti con pronunciamenti ecclesiastici che seguono il Magistero di sempre della Chiesa.
Qui di seguito riporto solo una sintesi di mie risposte

 


  Comparazione esegetica riferita esplicitamente all’Anticristo: 1Gv 2,18-25

Figlioli, è l’ultima ora. Avete udito che l’anticristo deve venire ed ora (realmente) molti anticristi sono già sopraggiunti; da ciò (quindi) sappiamo che è l’ultima ora.

19Essi sono usciti da noi, ma non erano dei nostri; se infatti fossero stati dei nostri, sarebbero rimasti con noi; ma doveva essere manifestato che tutti (insieme) non sono dei nostri. 


INTERVENTI AUTOREVOLI SUI SEGNI DEL NOSTRO TEMPO

 “Noi siamo oggi di fronte al più grande combattimento che l’umanità abbia mai avuto. Penso che la comunità cristiana non l’abbia ancora compreso del tutto. Noi siamo oggi di fronte alla lotta finale tra la Chiesa e l’anti-chiesa, tra il Vangelo e l’antivangelo”. (Wojtyla)


SU AMORIS LAETITIA I VESCOVI ITALIANI NON HANNO «DUBBI»: GLI ATTIVISTI LGBT ENTRANO NEI PIANI PASTORALI di Don Riccardo Cascioli

 

Se sulla esortazione apostolica Amoris Laetitia quattro cardinali hanno espresso cinque “Dubia” (dubbi), vale a dire delle domande di chiarimento che vanno al cuore della fede cattolica, chi non ha assolutamente dubbi è la CEI, la Conferenza episcopale italiana.


Profezie di San Malachia

Per l’approfondimento tematico, riportiamo qui di seguito lo stralcio, aggiornato, delle interpretazioni delle profezie di S. Malachia sugli ultimi Papi, di cui l’ultimo della serie dovrebbe essere ucciso:

 


E' uscito il nuovo libro di lorenzo Ventrudo

 

Nel centenario delle apparizioni di Fatima (1917-2017) la Madonna non cessa di ripetere, attraverso i messaggi di Medjugorje, che il suo cuore piange lacrime di sangue per le anime che si perdono nel peccato. Questo lavoro analizza questi messaggi mettendoli in relazione con l’attuale crisi di fede, in una Chiesa che ha sostituito la teologia con la sociologia; esorta inoltre a cogliere i “segni dei tempi” in prospettiva escatologica.

Fatima Medjugorje linguaggio del Cielo

Commento teologico dei Messaggi di Salvezza                     

                                                                                        Fede & Cultura

 


Nuovo lavoro di Lorenzo Ventrudo:

                                                                                                                 
G
e
nesi: La Donna è innocente

 

Nel corso della lettura del saggio ho trovato sintetizzata questa ragione nell’affermazione: “Adamo è il solo responsabile del peccato originale. Sua moglie legittima, la Donna, è totalmente innocente! Lei va riabilitata nella sua dignità per aver subito un plurisecolare ed ingiusto processo di condanna. Lei, pertanto, deve essere assolta con formula piena perché non ha commesso il fatto!”.

                                                                                                                                                               Ada Prisco                                                                                


IL DISCORSO INTEGRALE DI MONS. GAENSWEIN E’ ANCORA PIU’ ESPLOSIVO DI QUANTO SI IMMAGINAVA: SIAMO A UNA VERA SVOLTA. O IL PAPATO DIVENTA UN ORGANO COLLEGIALE O E’ INVALIDA LA RINUNCIA DI BENEDETTO.

 

 

 

 

 


A PROPOSITO DI FIGLI E FIGLIE DI DIO: UNA PRECISAZIONE DOTTRINALE CRISTIANA E CATTOLICA.

Il Papa il 6 gennaio 2016 ha affermato che buddisti, cattolici, ebrei, musulmani, “siamo tutti figli di Dio ...”. Papa Francesco recentemente e in analogo contesto, sul quotidiano francese “La Croix” ha ribadito: “… Siamo tutti figli e figlie di Dio, con la nostra personale dignità”. Alcuni hanno obiettato sull’inesattezza dell’espressione del Papa. Qui proponiamo la definizione dottrinale, teologica, diversificata sulle due discendenze adamitiche:


Seminario di studio La creazione: dialogo possibile tra scienza e fede

 

Dott. Lorenzo Ventrudo Dipartimento di Studi Umanistici Università degli Studi di Foggia
11/12/2015

Pafrasando M. Heidegger

L’esegesi biblica della Genesi, senza l’apporto conoscitivo dell’odierna Scienza, persiste a imbrigliarsi in un
«vuoto circolo (vizioso) ermeneutico
»
 

 

   


«Quello dunque che Dio ha congiunto, l'uomo non lo separi». (MATTEO, 19)

 

«Per la durezza del vostro cuore Mosè vi ha permesso di ripudiare le vostre mogli, ma da principio non fu così.

9 Perciò io vi dico: Chiunque ripudia la propria moglie, se non in caso di concubinato, e ne

Sposa un’altra commette adulterio».


MEDJUGORJE: IL MODERNISMO È satanico!
(Messaggio del 25 marzo 2015)(Commento Teologico
 


Nei messaggi di salvezza di Medjugorje, la Madonna individua due nemici che determinano l’odierna “serietà della situazione” prodotta dall’estensione del “peccato che domina su questa terra” (13.9.1994): a) lo spirito consumistico (25.3.1996) e b) il modernismo (25.5.2010; 25 marzo 2015).

 


Da Fatima a Medjugorie - Itinerario di formazione cristiana cattolica mariana
[Nuovo!] Associazione mariana eskaton Nuova pubblicazione su Internet
Fatima e Medjugorie, vedere
commento teologico

 


 

 

 

 

 

 

 

 

Contatore accessi gratuito